sabato 3 settembre 2016

[Pensieri fra le pagine: Wonder] « The day is beautiful and so are you »

Ciao tu!
Come stai? Spero bene. Io in questi giorni sono abbastanza giù di corda ma non ho un motivo particolare per esserlo, è semplicemente così. Ma non sono qui per parlare di come mi sento, anzi forse un po' sì, anche se mi concentrerò maggiormente su quello che definirei uno dei libri più belli che ho letto in questo 2016. Non è un capolavoro, è una storia carina e buonista ma se un libro emoziona c'è poco da fare, entra nel cuore e non lo abbandona più.

INFO
 
Titolo: Wonder
Autore: R. J. Palacio
Genere: ragazzi (ma è poi un genere?)
Pagine: 285
Formato: Brossura
Editore: Giunti
Anno: 2013
Disponibilità (ad oggi): in commercio
Prezzo: 12,00€


TRAMA

È la storia di Auggie, nato con una tremenda deformazione facciale, che, dopo anni passati protetto dalla sua famiglia per la prima volta affronta il mondo della scuola. Come sarà accettato dai compagni? Dagli insegnanti? Chi si siederà di fianco a lui nella mensa? Chi lo guarderà dritto negli occhi? E chi lo scruterà di nascosto facendo battute? Chi farà di tutto per non essere seduto vicino a lui? Chi sarà suo amico? Un protagonista sfortunato ma tenace, una famiglia meravigliosa, degli amici veri aiuteranno Augustus durante l'anno scolastico che finirà in modo trionfante per lui. Il racconto di un bambino che trova il suo ruolo nel mondo. Il libro è diviso in otto parti, ciascuna raccontata da un personaggio e introdotta da una canzone (o da una citazione) che gli fa da sfondo e da colonna sonora, creando una polifonia di suoni, sentimenti ed emozioni.


VOTO PERSONALE:

martedì 30 agosto 2016

[Pensieri fra le pagine: Shibumi] Per annoiare.

Ciao tu!

In questi giorni, come già accennato, sto pubblicando tutti i commentoni che non sono riuscita a postare o a scrivere prima. 
Finalmente sto prendendo un buon ritmo con le mie letture e non posso esserne più felice vista la moltitudine di titoli che ho in libreria. Oggi in particolare voglio parlare di un titolo su cui avevo delle aspettative che sono state pesantemente deluse. Ma andiamo con ordine.

INFO

Titolo: Shibumi. Il ritorno delle gru
Autore: Trevanian
Genere: Thriller
Pagine: 557
Formato: Brossura
Editore: Bompiani (collana Narratori stranieri)
Anno: 2011
Disponibilità (ad oggi): in commercio
Prezzo: 19,00€


TRAMA

Nell'antichissimo gioco giapponese del Gò, l'immagine delle gru che fanno ritorno al loro nido e vi si rifugiano simboleggia il ritiro dalla lotta di uno dei contendenti. Nikolaj Hel - il protagonista di questo romanzo - lo sa molto bene. Ultimo discendente di una nobile famiglia russa emigrata a Shangai, adottato da un nobile guerriero giapponese e educato agli ideali orientali, Nikolaj si oppone ai valori occidentali - il denaro, l'interesse, il successo - dilaganti dopo la fine della guerra. Esercita la sua forza interiore, mirando all'equilibrio che porta all'azione irripetibile. Sfruttando le sue doti quasi mistiche e la sua tecnica micidiale di combattimento, diventa una pedina decisiva, ma invisibile, al di sopra del gioco nel quale è coinvolto. Hel è infatti capace del "nudo uccidere", un sistema che permette di utilizzare i comuni oggetti di uso quotidiano come armi mortali. 


VOTO PERSONALE:

[Pensieri fra le pagine: Diario di un'adolescenza rubata]

Ciao tu!

Sono ritornata e conto di rimettermi in pari con i commentoni che ho lasciato nelle bozze da un po'. 
Oggi però voglio parlare finché sono a mente fresca di un libro piuttosto impegnativo da leggere, ovvero Diario di un'adolescenza rubata.

INFO
 
Titolo: Diario di un'adolescenza rubata (Sadie)
Autore: Jane Elliott
Genere: Drammatico
Pagine: 286
Formato: Brossura
Editore: Newton Compton
Anno: 2008
Disponibilità (ad oggi): in commercio
Prezzo: 6,90€


TRAMA

Sadie è una bambina che ha perso il padre, Sua madre, disperata per la morte del marito, si rifugia nell'alcool e nella relazione con un uomo brutale che sconvolgerà le loro vite. E in una fredda mattina d'inverno, a soli tredici anni, Sadie subirà la più terribile delle violenze. Dopo ripetuti abusi da parte del patrigno scoprirà di essere rimasta incinta, ma il peso della vergogna porterà la ragazza ad abbandonare la figlia dopo il parto e a fuggire lontano, dimenticando tutto e tutti. Vivendo la sua vita, Sadie diventa un'affermata donna d'affari, proprietaria dì un'importante catena di intimo sexy e dì famosi locali notturni. Ma il passato torna a bussare alla sua porta. Il suo terribile segreto la catapulterà in un inferno da troppo tempo rimosso.














VOTO PERSONALE:

lunedì 29 agosto 2016

[Pensieri fra le pagine: Un regalo per Miss Grey] Girl meets boy. La più classica storia d'amore della storia.

Buon pomeriggio tu!

Stamattina ho letto tutto d'un fiato, gli ultimi capitoli del libro Un regalo per Miss Grey, iniziato per evadere dalle letture più impegnative che avevo in corso e che mi ha presa subito per la sua simpatia.

INFO

 
Titolo: Un regalo per Miss Grey (All I Ever Wanted)
Autore: Kristan Higgins
Genere: Commedia, romantico
Pagine: 440
Formato: Brossura
Editore: Harlequin Mondadori
Anno: 2013
Disponibilità (ad oggi): non in commercio
Prezzo: 6,50€



TRAMA

Callie Grey nel giorno del suo trentesimo compleanno si ritrova a partecipare a una festa organizzata dalla madre nell'impresa di Pompe Funebri di famiglia, a fare i conti con una proposta di matrimonio che non arriva e a ricevere come regalo la notizia che il suo capo, con cui ha condiviso le cinque settimane più belle della sua vita, si è fidanzato con quella odiosa e sempre a posto in tacco 12 "Miss Perfettina"
L'unica soluzione è calare l'asso e giocare la carta della gelosia. Ecco il candidato perfetto: Ian McFarland, il veterinario del paese - un tipo non tanto caliente e un po' strano.
È burbero e scontroso, si trova a suo agio con gli animali, ma non ama gli esseri umani. Sarà per questo che è così adorabile?


VOTO PERSONALE:

domenica 14 agosto 2016

[Pensieri fra le pagine: Tutta colpa di certi romanzi] « Che si fottesse Jane Austen. Era arrivata K.T. Briggs. »

Buon pomeriggio di nuovo tu!

So di aver pubblicato poc'anzi il mio commentone pregno su Paradiso amaro, ma non potevo non commentare questa esperienza così poco da me. 

INFO

Titolo: Tutta colpa di certi romanzi (Happily ever after)
Autore: Elizabeth Maxwell
Genere: Romantico, commedia
Pagine: 285
Formato: Brossura
Editore: Piemme (collana Piemme Pocket)
Anno: 2016
Disponibilità (ad oggi): In commercio
Prezzo:  6,90€


TRAMA
  
Sadie Fuller passa le giornate tra figlia, casa e battaglie perse con la gelida domestica tedesca. Non è più giovanissima, e infatti - non solo per i suoi problemi di vista - di uomini non ne vede neanche con il cannocchiale. Eppure, la notte Sadie si siede al computer e si trasforma in K.T. Briggs: un'autrice di romanzi erotici di successo, con personaggi sensuali e situazioni calde. Troverà Sadie, se non l'amore, almeno il sesso? Sembra di no. Almeno fino al giorno in cui qualcuno che assomiglia molto all'affascinantissimo amministratore delegato del suo ultimo romanzo si materializza al supermercato...


VOTO PERSONALE:

[Pensieri fra le pagine: Paradiso amaro] « Ogni essere vivente discende da qualcuno, ed è una cosa notevole. Non c'è modo di conoscere tutte le persone che portiamo dentro. Per tutti noi arriverà il momento di stare in cima all'albero. Matthew e Joanie. Un giorno toccherà a noi. »

Buon pomeriggio tu!

Ho appena finito un altro libro di cui ricordo di aver visto anni fa la trasposizione cinematografica, Paradiso amaro. Non so bene cosa dire già adesso, perciò penso proprio che ti lascerò alle mie impressioni.

INFO

Titolo: Paradiso amaro (The Descendants)
Autore:
Genere: Drammatico
Pagine: 313
Formato: Copertina rigida
Editore: Newton Compton
Anno: 2012
Disponibilità (ad oggi): fuori commercio
Prezzo: 9,90€

TRAMA

Matt King, discendente di una ricca principessa, era considerato uno degli uomini più ricchi e fortunati delle Hawaii ma ora la sua buona stella sembra avergli voltato le spalle... Sua moglie, la modella Joanie, ha un brutto incidente ed entra in coma. Le sue figlie, Alex e Scottie, si dibattono tra i conflitti dell'adolescenza e un disperato bisogno di attenzione. A peggiorare le cose, una scoperta inaspettata: Joanie aveva un amante. Sembra l'inizio della fine. Invece è una rinascita. Perché Matt, finalmente, si rende conto di aver amato davvero Joanie ed è costretto ad affrontare il suo fallimento di uomo, di marito e di padre: un percorso doloroso ma salvifico.

VOTO PERSONALE:

giovedì 11 agosto 2016

[Pensieri selvaggi] Riepilogo letture # 2

Buon pomeriggio tu, come stai?

Io me la cavo, mi divido fra libri, cucciolo di gatto assatanato e calura estiva. xD

In questo post però vorrei parlare un po di cosa sto leggendo e di quello che ho finito da poco. Avevo in realtà pensato a scrivere anche in italiano il commentone su Belzhar ma alla fine ho deciso di non fare un post interamente dedicato a quel libro, dal momento che non è nemmeno stato pubblicato qui da noi. Ma non indugiamo oltre!

Ho da poco ripreso a leggere perciò sarà un post abbastanza scarno, anche se comunque spero di poter dare qualche consiglio a chi vorrà leggere. :)
Prendo in prestito una formula trovata per caso sul topic di un gruppo di aNobii e che si chiama WWW... Wednesday; credo sia anche una cosa abbastanza famosa e oltretutto a cadenza settimanale ma non aderirò a questa iniziativa in toto per un semplice motivo: non so se smetterò di leggere come mio solito o se continuerò per altri sei anni. Perciò ho deciso di provare a fare una cosa analoga come già mi è capitato in passato, senza però mettermi davvero ogni settimana a dire cosa ho letto o meno. 
Iniziamo!